Segni quaresimali

Il tempo di Quaresima che ci sta davanti è caratterizzato da alcuni segni che ci accompagneranno: il primo da interpretare è proprio quello numerico che, come è noto, assume nella tradizione biblica una valenza rilevante: i quaranta giorni appartengono al genere delle esperienze sacramentali, cioè quelle che vengono proposte dalla rivelazione divina. In questo specifico caso, si fa riferimento al tempo del deserto.

Festa Carnevale 2017

Domenica 19 febbraio 2017 gli animatori della parrocchia hanno organizzato per i bambini della catechesi una divertente festa di carnevale ambientata nel paese di Zootropolis che non è una città come tutte le altre: è infatti composta da quartieri realizzati come veri e propri habitat per i cittadini mammiferi che li abitano, dove specie tradizionalmente predatorie e predate vivono finaco a fianco, all'insegna della cività.

Adorazione Eucaristica

Una preghiera o un grido come la piccola Sofia?

Sofia, una bambina che non ha ancora tre anni, è entrata nella Chiesa di San Girolamo con la mamma e la nonna.
Attratta dal grande Crocificco è corsa avanti, lo ha fissato, e poi, un grido:
"è solo Gesù!, io voglio stare qua e fargli compagnia... ha anche i chiodi Gesù, io voglio stare qua e fargli cimpagnia.

Vieni anche tu a fare compagnia a Gesù.
"Se il mondo sapesse quanto è amato da Dio, morirebbe di felicità!"

Lectio divina

La Lectio divina di quest'anno satà dedicata alla riscoperta dei salmi. Qualcuno dirà: ma noi i salmi li conosciamo, forse superficialmente la li conosciamo!
A messa preghiamo il salmo responsoriale, qualche volta veniamo ai vespri domenicali o, addirittura alle lodi della mattina...
Allora perchè? Perchè il libro dei salmi (il Salterio) merita da parte nostra una particolare attenzione, dal momentio che, come scriveva un grande padre della Chiesa, Atanasio di Alessandria, esso contiene come un giardino  quanto vi è in tutti gli altri libri della Bibbia.

Abbonamento a Feed RSS - blog