Commemorazione dei defunti

Il 2 novembre, la Chiesa invita alla preghiera per tutti i fedeli defunti. Domenica scorsa la Chiesa ha proclamato santo papa Paolo VI, lasciamoci accompagnare dalla sue parole pronunciate proprio per questo giorno particolare: “Il messaggio di amore che noi mandiamo alle anime dei defunti perviene ad esse attraverso il misterioso canale costituito dalla Comunione dei Santi, il regno della carità.

Riusciamo, quindi, a metterci in reale comunicazione con i trapassati e a ricevere da loro qualche messaggio, non fosse altro che il ricordo dei loro atti ed esempi edificanti; e sentirci, così, già in società restituita, anzi piena, con tutti i nostri defunti. Questa ricorrenza ci ricorda il supremo e vittorioso slancio di amore che il Signore dà e fa circolare tanto in questa vita quanto in quella della beatitudine”.

Si tratta di due giorni che ci fanno guardare verso il cielo: l’1 novembre le celebrazioni avranno orario festivo mentre il 2 novembre alle ore 8:00 e 18:30 (nella quale pregheremo in particolare per tutti i defunti della nostra comunità).