La buona notizia

Gesù Cristo è vivo e fa vivere chi lo accoglie

Carissimi, domenica prossima, 26 gennaio, si celebra, per la prima volta, la Domenica della Parola, istituita da Papa Francesco per aiutare la Chiesa a comprendere l’inesauribile ricchezza che proviene dal dialogo costante di Dio con il suo popolo, che si rende possibile proprio attraverso un ascolto accogliente e obbediente della Parola di Dio, trasmessaci nelle Sacre Scritture. È vero che ogni domenica noi ascoltiamo la Parola, che ci apre all’Eucaristia e a una vita vissuta nella fede, ma questa domenica sarà l’occasione per mettere in evidenza questa centralità della Sacra Scrittura.  Ad ogni santa messa noi intronizzeremo il Libro della Parola e lo porremo al centro del presbiterio, proprio per indicarne la centralità nella vita di ciascuno e della comunità cristiana; nel pomeriggio, poi, dalle 14:00 alle 18:30, nella chiesa di San Girolamo ci sarà la lettura continua degli Atti degli Apostoli: una iniziativa, promossa nel contesto della settimana di preghiera per l’unità dei cristiani, che siamo contenti di accogliere nella nostra parrocchia. Spero che ci sentiamo tutti stimolati a riscoprire, anche attraverso questa domenica “particolare”, le ricchezza della Parola di Dio, “lampada per i nostri passi”, come afferma il salmo 118 (119).